Collane di perline

Qualche tempo fa mi sono imbattuta nelle collane di perline lavorate all’uncinetto. Mi sembravano inarrivabili, ma ho provato a imparare a farle perché mi piacevano davvero tanto.

Alla fine ci sono riuscita e sono abbastanza soddisfatta del risultato.

20170803_143802

La tecnica che ho utilizzato è illustrata in modo molto chiaro nel tutorial di Beads East di Ann Benson.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=oXpXqde-PKY?rel=0&controls=0&showinfo=0?ecver=1&w=640&h=360]

Il video è in inglese, ma è realizzato così bene da rendere superflua la spiegazione: basta seguire le immagini.

repair-tools_318-85342
Per questo progetto servono:

  • perline colorate
  • filo di cotone
  • uncinetto
  • colla vinilica
  • fermaglio

alarm-clock_318-78556
Tempo stimato: 4/5 per i modelli più semplici

achievement_award_vector_icons_good_award_awards_conqueror_triumph_win_winner_verified_best_pride_reward_success_achievement_ceremony_champion_competitive_trophy_tribute
Difficoltà: medio-alta

euro-in-un-cerchio_318-72389
Costo: medio

Dato che tutte le istruzioni sono date dalla bravissima Ann Benson, io mi limito a qualche consiglio.

1. Per i primi progetti meglio usare perline grandi (misura 8 o 10). In ogni caso le perline dovrebbero essere di forma regolare e tutte della stessa misura.

2. Per infilare le perline il trucco è indurire l’estremità del filo di cotone con della colla vinilica; questo consente di evitare l’uso dell’ago.

3. All’inizio e alla fine lavorare 3/4 giri a maglia bassa senza perline (questo nel caso in cui si usi un fermaglio chiuso).

4. La parte più onerosa di questo tipo di lavoro è infilare tutte le perline prima di iniziare a lavorarle all’uncinetto. Se si sbaglia l’ordine con le quali le si è infilate è possibile tagliare il filo, correggere la sequenza delle perline e giuntare il filo con la colla vinilica.

In internet sono presenti innumerevoli schemi per lavorare le perline all’uncinetto. Per cimentarsi in schemi personali esiste il software gratuito jbead (bead crochet rope design software) che funziona davvero molto bene. Consente di visualizzare lo schema in tre modalità: bozza, corretta e simulata (quest’ultima dà un’idea di come sarà il motivo una volta realizzato con le perline).

Ecco due delle mie prime collane con lo schema utilizzato per realizzarle.

20170803_143802

jbead 1

1-bis.jpg

jbead 2

2 Comments

  1. Minica
    dicembre 27, 2017 @ 8:33 am

    Ciao,ho una domanda :ma anche quando lavori con 20 perline a giro usi le maglie bassissime spostando la perlina sotto l’uncinetto? Grazie mille,Monica

    Reply

    • sabrina
      dicembre 28, 2017 @ 8:28 pm

      Ciao Monica, fin’ora non ho mai lavorato su una circonferenza di 20 perline; 12 è il mio massimo.
      Seguo sui social persone che lavorano perline molto piccole con circonferenze più ampie delle mie, e vedo che usano una tecnica diversa, con le perline che invece di rimanere orizzontali restano oblique.
      E’ però una tecnica che non riesco a imparare perché chi la usa è russa e non trovo spiegazioni in altra lingua.
      Ciao, Sabrina

      Reply

Lascia un commento