colori

20170617_180153

in
tag

La seconda vita…

… del fustino di patatine.

A Natale ho acquistato un fustino di patatine, sia per le patatine che per il fustino. Nello stesso periodo un’amica mi ha regalato un libretto di mandala da colorare.

Questo progetto li mette insieme.

20170624_134647 More →

Mandala: i numeri

Ho già dedicato un post al libro di Susanne Fincher: “I mandala. Una via all’introspezione, alla guarigione e all’espressione di sè

I mandala (in sanscrito ‘cerchio’) costituiscono un’immagine simbolica dell’universo; secondo Jung sono anche una rappresentazione della psiche di chi lo ha creato.

Fincher fornisce degli strumenti utili nell’analizzare gli elementi dei mandala, sia presi singolarmente che nella loro combinazione.

Ho già scritto dei colori e del loro significato. Oggi è la volta dei numeri: quanti forme contengono i vostri mandala?

Ricordate che, come scrive Fincher: “Disegnando un mandala creiamo un simbolo personale che rispecchia chi siamo noi in quel momento.”

More →

Mandala: i colori

I mandala (in sanscrito ‘cerchio’) costituiscono un’immagine simbolica dell’universo; secondo Jung sono anche una rappresentazione della psiche di chi lo ha creato.

Uno dei testi più interessanti in questo ambito è a mio avviso: “Imandala. Una via all’introspezione, alla guarigione e all’espressione di sè” di Susanne Fincher, una psicoterapeuta junghiana, counselor, arte-terapeuta ed esperta di buddismo tibetano.

Nel suo libro Susanne Fincher accompagna il lettore nella comprensione del carattere universale del mandala; il cerchio è infatti un motivo ricorrente in diverse tradizioni culturali e spirituali: dall’induismo al buddhismo, dagli indiani d’America ai Maori, alle antiche popolazioni britanniche che costruirono Stonehenge.

Fincher fornisce anche degli strumenti utili nell’analizzare gli elementi dei mandala, sia presi singolarmente che nella loro combinazione.

More →

1 2